fbpx
CAMBIA LINGUA

Forlì, sicurezza stradale: nel weekend 4 sorpresi in stato di ebrezza, un motociclista senza patene e un camion per il trasporto di bestiame non è a norma

Un uomo sorpreso in evidente stato d'ebrezza è stato denunciato per rifiuto di sottoporsi ad accertamento etilometrico.

Forlì, sicurezza stradale: nel weekend 4 sorpresi in stato di ebrezza, un motociclista senza patene e un camion per il trasporto di bestiame non è a norma

Quello appena trascorso è stato un intenso weekend di lavoro per gli uomini e le donne della Polizia Stradale di Forlì, impegnati come sempre a monitorare strade ed autostrade della provincia, al fine di prevenire incidenti e aiutare utenti in difficoltà.

Quasi 50 pattuglie della Polizia Stradale hanno controllato 200 veicoli e 318 persone, di cui 156 sottoposte a controlli con precursore ed etilometro per verificare che non fossero in ebrezza.
Alcol e droga infatti sono incompatibili con la guida, ma non sempre chi guida un’auto o è in sella a una moto lo fa con piena lucidità e in sicurezza: infatti 4 automobilisti (tra cui un neopatentato di 20 anni) sono stati sorpresi dopo aver bevuto troppo.

Domenica mattina un 44enne, in particolare, è stato denunciato anche per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti con etilometro. L’uomo era stato fermato dalla pattuglia della Sottosezione di Bagno di Romagna nell’area di servizio “Borello” dir. nord della SS 3 bis Tiberina perché guidava il suo autocarro zigzagando pericolosamente.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Durante i controlli l’uomo, visibilmente in preda ai fumi dell’alcol, preoccupato dall’esito della prova dell’alcoltest iniziava a vagare per l’area di servizio per non collaborare. I poliziotti, però, non hanno perso la pazienza e lo hanno fatto soffiare nell’etilometro, che ha restituito un valore tre volte superiore alla norma. L’atteggiamento ostruzionisco del 44enne, però, ha impedito l’effettuazione della seconda prova prevista dal Codice della Strada ed essenziale per completare le verifiche: per lui, pertanto, è scattata la denuncia per rifiuto di sottoporsi ad accertamento etilometrico. Visti gli inequivocabili sintomi manifestati durante il controllo, infine, la pattuglia ha contestato all’uomo anche l’illecito amministrativo della guida in stato di ebbrezza.

Nel pomeriggio, invece, sempre un equipaggio della Sottosezione di Bagno di Romagna ha fermato, all’altezza di Cesena, un motociclista in sella sua Kawasaki che però aveva la copertura assicurativa sospesa. I controlli in banca dati hanno consentito di accertare che lui non poteva guidare quel bolide con la patente in suo possesso. Per l’uomo sono scattate sanzioni amministrative per oltre 6.000 euro oltre al sequestro del mezzo, che non potrà tornare su strada per i prossimi tre mesi e fino a quando non sarà riattiva la polizza.

Sempre domenica, ma lungo l’autostrada A14, la pattuglia della Sottosezione di Forlì ha controllato un camionista che trasportava a Bari più di 700 agnelli. I controlli dei poliziotti, coadiuvati da un veterinario della AUSL di Cesena, hanno consentito di appurare l’inefficienza degli abbeveratoi degli animali, che peraltro erano stipati in gabbie troppo basse che impedivano la corretta ventilazione tra un capo e l’altro.

Per il conducente, quindi, sono scattate sanzioni per oltre 3.000 euro, oltre all’obbligo di interrompere il viaggio per condure gli animali in una stalla attrezzata nel perugino.
Complessivamente, nel weekend appena passato le pattuglie della Polizia Stradale di Forlì hanno contestato 76 infrazioni e decurtato 150 punti dalle patenti, tre delle quali sono state ritirate.

Forlì, sicurezza stradale: nel weekend 4 sorpresi in stato di ebrezza, un motociclista senza patene e un camion per il trasporto di bestiame non è a norma

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×