Forlì, due 14enni in giro su un’auto rubata fuggono dalla Polizia: scatta la denuncia

Un terzo minorenne ha ammesso di essere anche lui a bordo del mezzo

Forlì, due 14enni in giro su un’auto rubata fuggono dalla Polizia: doppia denuncia.

Giravano in città a bordo di un’auto rubata il giorno prima ad una donna di 70 anni che aveva parcheggiato l’auto sotto casa. Si tratta di due giovani minorenni, quattordici anni appena compiuti uno, e l’altro poco più grande, che sono stati denunciati dalla Polizia di Stato di Forlì per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Tutto ha inizio il primo pomeriggio di sabato scorso quanto i poliziotti della Squadra Mobile, impegnati nel dispositivo di prevenzione dei furti e reati predatori, intercettano, nella zona del Foro Boario, l’auto rubata il giorno precedente con alla guida un ragazzo, troppo giovane per avere già la patente, mentre sul lato passeggero vi era un altro minorenne.

L’inseguimento

Ed è proprio allo scopo di evitare pericolose manovre da parte del conducente del mezzo rubato che i poliziotti hanno atteso il momento opportuno per bloccare l’auto e gli occupanti. In effetti, dopo diversi minuti di pedinamento, i giovani si fermavano ad un distributore per fare rifornimento ed i poliziotti sono interventi.

Alla vista della Volante i due si davano a precipitosa fuga separandosi in due direzioni diverse. Uno dei due, quello più grande, dopo pochi metri è stato bloccato dall’equipaggio della Squadra Mobile, mentre il secondo continuava la sua fuga a piedi per via Gorizia e successivamente in via Bainsizza inseguito da personale delle volanti che, poco dopo, riusciva a raggiungerlo.

Nel frattempo è giunto un terzo minorenne, anch’egli quattordicenne, il quale ha dichiarato che era anche lui, il giorno prima, a bordo del veicolo rubato.

La denuncia

I giovani, noti anche per pregressi atti vandalici a danno di parchi cittadini, sono portati in Questura e sono riaffidati ai rispettivi genitori. Entrambi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per i Minorenni per il reato di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...