fbpx

Firenze, dopo esser stato sorpreso torna a spacciare alla stazione: arrestato

In manette un 30enne di origini senegalesi

Firenze, dopo esser stato sorpreso torna a spacciare alla stazione: arrestato.

Giovedì sera i Carabinieri della Stazione di Firenze Santa Maria Novella hanno arrestato un cittadino senegalese per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto ai reati predatori e allo spaccio di stupefacenti nelle aree limitrofe alla stazione ferroviaria di Firenze Santa Maria Novella, i militari hanno sottoposto a controllo il 30enne senegalese, già noto agli agenti poiché, già lo scorso 30 luglio, sempre in piazza Stazione, era riuscito a darsi alla fuga dopo aver ceduto ad un assuntore della sostanza stupefacente subito recuperata di militari.

Giovedì sera, invece, l’uomo, immobilizzato dai militari, è stato trovato in possesso di ben 94 frammenti di crack e di un sasso di eroina per un peso complessivo di circa 20 grammi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Inoltre nel portafogli e in un marsupio detenuti dal 30enne, che non risulta svolgere alcuna attività lavorativa, i militari hanno trovato la somma di 658 euro in banconote di vario taglio, il tutto posto sotto sequestro.

firenze

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×