Due arresti per l’omicidio nel bosco della droga a Rescaldina (MI)

Il fatto risale allo scorso 2 aprile

Due arresti per l’omicidio nel bosco della droga a Rescaldina (MI).

Due arresti per l’omicidio del 25enne nel bosco della droga a Rescaldina (MI) avvenuto lo scorso 2 aprile. Si tratta di due 20enni di origine marocchina, irregolari in Italia.

Venerdì i Carabinieri di Legnano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti dei due giovani, accusati di aver assassinato il pusher, loro connazionale.

Le indagini erano partite dopo il ritrovamento del corpo nell’area boschiva nota per essere frequentata da spacciatori e tossicodipendenti. La fidanzata della vittima aveva testimoniato sulle possibili cause dell’omicidio: la guerra tra bande rivali per la conquista delle piazze di spaccio nel bosco.

Attraverso intercettazioni telefoniche e telematiche e ad alcune testimonianze gli investigatori sono risaliti ai due 20enni, che ora si trovano nel carcere di Busto Arsizio.

carabinieri copia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...