Dai maltrattamenti alla droga, in manette una coppia

131

In casa 8,7 chili di eroina purissima pronta a rifornire la piazza di spaccio del centro di Milano. L’hanno trovata i carabinieri di Corso Monforte comandati da Silvio Ponzio nel garage di una coppia di trentareenni residenti a Pozzo d’Adda. Ad arrivare a loro, che rifornivano gli spacciatori della zona di Porta Venezia, è stata l’indagine per maltrattamenti in famiglia di cui si è parlato nei giorni scorsi. Quella in cui una madre nordafricana è stata arrestata perché costringeva a prostituirsi la figlia maggiore e picchiava quella di soli 12 anni. Era proprio lei a conoscere un pusher marocchino legato ai due “grossisti” bergamaschi sulle cui tracce sono andati i militari dell’Arma milanese. In casa sono stati sequestrati oltre ai quasi 9 chili di eroina purissima pronta da tagliare, anche 52 mila euro in contante.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...