Crotone, sbarco dell’11 agosto: in carcere 2 scafisti

Per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Crotone, sbarco dell’11 agosto: in carcere 2 scafisti.

Si è conclusa con il fermo di indiziato di delitto nei confronti di due scafisti di nazionalità egiziana l’attività investigativa svolta dal personale della Squadra Mobile.

Si tratta dello sbarco dello scorso 11 agosto relativo a 100 migranti di diverse nazionalità, giunti in Italia a bordo di una imbarcazione a motore in località Punta Cannone, nel comune di Isola di Capo Rizzuto. 

Sin dal primo momento, l’attenzione degli investigatori si concentrava sugli unici 2 uomini di nazionalità egiziana, nei confronti dei quali si effettuava un controllo dei telefoni cellulari per poter estrapolare dei dati utili a suffragare l’ipotesi investigativa iniziale. Chiari gli indizi che hanno determinato la responsabilità dei due cittadini egiziani. 

Al termine delle indagini, che consentivano di acquisire a carico dei due stranieri elementi determinanti, gli stessi venivano posti in stato di fermo di polizia giudiziaria per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed condotti presso il carcere di Crotone.

sq mob

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...