Cremona, pestaggio alla “Fabbrica di Pedavena”: denunciati i tre picchiatori

Dopo cinque mesi di indagini i Carabinieri della Stazione di Cremona hanno identificato e denunciato tre uomini

Cremona, pestaggio alla “Fabbrica di Pedavena”: denunciati i tre picchiatori.

I Carabinieri della Stazione di Cremona, al termine di una lunga e articolata indagine, sono riusciti a identificare e denunciare per lesioni personali gravi, percosse e rissa tre cittadini italiani di 42, 21 e 34 anni, due dei quali residenti in Campania e uno residente in provincia di Pistoia.

La denuncia scaturisce dai fatti accaduti dentro il locale pubblico “Fabbrica di Pedavena” la sera del 16 novembre dello scorso anno, tra le 20.00 e le 22.00. Quella sera una pattuglia era intervenuta nel locale perché i dipendenti erano stati aggrediti con violenza da un gruppo di clienti che si erano dati alla fuga prima che potessero essere identificati.

I fatti

I militari hanno quindi ricostruito che quella sera, dalle 20.00 circa, nel locale era presente un gruppo di circa dieci clienti, successivamente identificati in persone che si trovavano a Cremona per la Fiera del Cavallo. Avevano già cenato le sere precedenti nel locale e avevano già reato qualche problema.
Infatti, le sere precedenti erano stati richiamati per le loro intemperanze a mantenere un comportamento consono e a moderare i toni, visto il loro atteggiamento maleducato ed aggressivo.

Quella sera però hanno superato i limiti perché hanno provocato pesantemente un dipendente del locale il quale li ha invitati a mantenere un comportamento più corretto, tenuto conto che stavano infastidendo anche altre persone. Successivamente gli screzi sono durati tutta la serata e quando il gruppo si è alzato per recarsi alla cassa, uno di loro ha colpito al volto il dipendente del locale con un violento schiaffo, facendolo cadere a terra.

Immediatamente l’uomo è stato circondato da alcuni del gruppo ed è stato tempestato di calci e pugni. Vista la scena, altri due dipendenti del locale, un uomo e una donna, sono intervenuti per proteggere il collega, ma sono rimasti a loro volta vittima di aggressione. Sono comunque riusciti ad impedire la prosecuzione dell’aggressione, facendo in modo che il gruppo di violenti si allontanasse velocemente dal locale per evitare di essere intercettato dai militari che stavano arrivando perché già chiamati.

La fuga

Quando la pattuglia è arrivata ha accertato il furioso e brutale pestaggio e ha fatto accompagnare la vittima all’ospedale di Cremona dove gli è stata riscontrata una grave frattura all’avambraccio sinistro, conseguenza dei violenti calci subiti, riportando lesioni per 60 giorni di cure. Gli altri due dipendenti non hanno riportato lesioni, ma solo percosse che non hanno avuto bisogno di cure.

L’indagine

I Carabinieri della Stazione di Cremona hanno avviato immediatamente le indagini e grazie alle informazioni acquisite dalle vittime e da altri clienti che hanno visto la scena sono riusciti ad acquisire alcune notizie sul gruppo di avventori.

Infine, partendo da alcuni dati in loro possesso, i carabinieri della Stazione hanno messo insieme tutti gli elementi e hanno identificato i tre più violenti del gruppo di clienti È stato accertato che uno di loro ha dato lo schiaffo al cameriere facendolo cadere a terra per poi, aiutato da altri due, pestarlo con particolare violenza. Sono stati quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria di Cremona per quanto commesso.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...