Cremona, investe una ciclista a Madignano e fugge, i Carabinieri lo fermano alle porte del capoluogo

Cremona, nella serata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile hanno denunciato per lesioni personali stradali gravi, guida sotto l’effetto di alcool, fuga a seguito di incidente ed omissione di soccorso un cittadino marocchino classe 1991 residente a Cremona.
Il 30enne infatti poco prima delle 21.00, in Madignano, a bordo della sua utilitaria, aveva investito un’anziana donna che stava attraversando le strisce pedonali a bordo della propria bicicletta. Senza fermarsi a prestare aiuto alla vittima, l’uomo aveva proseguito la sua corsa in direzione di Cremona. Dell’accaduto giungeva una segnalazione al 112 che avvertiva tempestivamente le pattuglie presenti sul territorio al fine di riuscire ad intercettare e fermare l’autore dell’incidente.
Poco dopo le 21:00 infatti l’equipaggio della Radiomobile di Cremona notava l’auto a bordo della quale viaggiava il 30enne che percorreva la SP415 a “zig-zag” in direzione del capoluogo. Pertanto, dopo aver seguito l’auto per un breve tratto, i militari riuscivano a fermarla in una via limitrofa alla SP415.
Dopo aver identificato l’uomo, palesemente ubriaco, i Carabinieri lo sottoponevano ad alcol-test che evidenziava un tasso alcolemico pari a 2,75 gr/lt, circa sei volte il limite consentito.
Al giovane, oltre alla denuncia in stato di libertà, veniva ritirata la patente di guida e
sequestrata l’auto ai fini della confisca.
La vittima del sinistro, trasportata all’Ospedale Maggiore di Cremona in codice giallo, riportava diffuse e piccole fratture giudicate guaribili con prognosi da definire.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...