fbpx

Compie atti osceni nei pressi di scuole e parchi giochi: arrestato 39enne romano

Le indagini degli investigatori sono partite dalle numerose segnalazioni, fatte da titolari di diversi negozi tra luglio e settembre.

Compie atti osceni nei pressi di scuole e parchi giochi: arrestato 39enne romano.

Roma. Gli agenti della Polizia di Stato del VII Distretto San Giovanni, a seguito di approfondite indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno proceduto all’esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Roma, nei confronti di un 39enne romano, gravemente indiziato del reato di atti osceni in luogo pubblico.

Le indagini degli investigatori sono partite dalle numerose segnalazioni, fatte da titolari di diversi negozi tra luglio e settembre, relative ad un uomo che, fissando da fuori le commesse all’interno degli esercizi commerciali si abbassava i pantaloni e si masturbava, per poi allontanarsi a bordo del suo monopattino.

Analizzando le telecamere di videosorveglianza delle zone in cui l’uomo aveva compiuto gli atti osceni, tra San Giovanni, Appio e Torpignattara, i poliziotti hanno accertato che erano avvenuti davanti ad attività che si trovano nei pressi di scuole e parchi giochi frequentati da bambini e ragazzi minorenni, che avrebbero potuto pertanto assistere accidentalmente.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Grazie ad appostamenti nei pressi dei luoghi in cui l’indagato era solito commettere gli atti osceni, gli agenti in borghese del VII Distretto hanno individuato ed identificato l’indagato, più volte ritratto anche fotograficamente dalle vittime.

Ad ogni modo tutti l’indagato è da ritenere presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

parco

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×