fbpx
CAMBIA LINGUA

Como: inveisce contro dei ragazzini e poi prende a pugni un agente, arrestato

Gli agenti sono intervenuti per placare l'uomo che stava aggredendo un gruppo di ragazzini davanti al Mc Donald's.

Como: inveisce contro dei ragazzini e poi prende a pugni un agente, arrestato

Nella serata di sabato 23 marzo la Polizia di Stato ha arrestato un kossovaro di 39 anni residente in Valle d’Intelvi, pregiudicato per reati contro la persona e destinatario di svariati fogli di via, anche dalla città di Como.

Le volanti sono intervenute in via Caio Plinio davanti al Mc Donald’s a seguito della telefonata giunta al 112 NUE da parte del direttore del fast-food che segnalava un’aggressione da parte di un uomo, probabilmente ubriaco, nei confronti di un gruppetto di ragazzini.

Una volta sul posto gli agenti hanno cercato di portare alla calma l’uomo che per tutta risposta ha sferrato un forte pugno alla spalla ad un poliziotto facendolo cadere a terra, fuggendo poi in direzione piazza Duomo. Fuga che è durata pochi secondi: raggiunto e fermato dopo pochi metri dai poliziotti che l’hanno portato in Questura dove è stato identificato e arrestato per violenza, resistenza a Pubblico Ufficiale e per lesioni nei confronti dell’agente, il quale è stato refertato con 7 giorni di prognosi per le contusioni riportate.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Como: inveisce contro dei ragazzini e poi prende a pugni un agente, arrestato

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×