fbpx
CAMBIA LINGUA

Como, appicca il fuoco nel box condominiale. Evacuate 95 famiglie e 13 in ospedale, ma nessun ferito grave: la Polizia arresta il responsabile

Nessuna delle persone coinvolte è rimasta ferita od intossicata

Como, appicca il fuoco nel box condominiale. Evacuate 95 famiglie e 13 in ospedale, ma nessun ferito grave: la Polizia arresta il responsabile.

La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Como, ha arrestato un 41enne di origini marocchine, in regola con le norme sul soggiorno e ritenuto responsabile di incendio doloso aggravato.

Verso le ore 1.30 della notte appena trascorsa, nella periferia sud di Como, precisamente nel quartiere di Rebbio, le Volanti della Questura di Como sono intervenute a seguito della segnalazione di un incendio, giunta al 112 NUE. Le fiamme si erano sviluppate da un box di un condominio e il fumo aveva interessato una parte dello stabile.

Como, appicca il fuoco nel box condominiale. Evacuate 95 famiglie e 13 in ospedale, ma nessun ferito grave: la Polizia arresta il responsabile

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I poliziotti con il personale dei Vigili del Fuoco e del 118 hanno provveduto a far evacuare in tutta sicurezza le 95 famiglie presenti. Una volta domate le fiamme, 13 persone in via cautelativa sono state accompagnate all’ospedale Valduce di Como e S. Anna di San Fermo della Battaglia (CO). Nessuna delle persone coinvolte è rimasta ferita od intossicata.

Sul posto gli operatori della Volante sono riusciti a ricostruire esattamente l’accaduto e ad individuare e arrestare il responsabile dell’incendio. Nei confronti dello stesso sono in corso accertamenti per determinare il suo stato psichico.

Il 41enne marocchino è stato arrestato su disposizioni del P.M. di turno e, al termine degli atti, è stato associato alla Casa Circondariale di Como.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×