fbpx
CAMBIA LINGUA

Cesano Maderno (MB): 20enne cinese denunciato in stato di libertà per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere

Le armi bianche, poiché trasportate senza giustificato motivo, sono state immediatamente sottoposte a sequestro.

Cesano Maderno (MB): 20enne cinese denunciato in stato di libertà per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

I Carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza un 20enne di nazionalità cinese, residente in provincia di Varese, poiché ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

L’atto è scaturito da un intervento effettuato domenica 28 gennaio su segnalazione al 112 di una giovane connazionale che l’uomo (che con lei aveva precedentemente intrattenuto una breve relazione sentimentale), non rassegnatosi alla fine del loro rapporto, aveva minacciato di voler raggiungere in casa.

L’immediato intervento di una pattuglia in servizio di controllo del territorio ha consentito ai militari di intercettare il giovane, alla guida della propria autovettura, nei pressi del domicilio della donna, e di sottoporlo a perquisizione personale estesa al veicolo, a bordo del quale sono stati rinvenuti sei coltelli professionali da cucina di grosse dimensioni e una spada giapponese in acciaio della lunghezza di un metro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le armi bianche, poiché trasportate senza giustificato motivo, sono state immediatamente sottoposte a sequestro.

Si precisa che l’indagato è da ritenersi innocente fino ad eventuale sentenza definitiva di condanna.

Cesano Maderno (MB): 20enne cinese denunciato in stato di libertà per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×