fbpx

Catania, blitz contro clan Pillera-Puntina: 18 arresti

Operazione "doppio petto” della Polizia di Stato

Catania, blitz contro clan Pillera-Puntina: 18 arresti.

Maxi operazione antimafia della Polizia di Stato a Catania. Il blitz ha colpito il clan Pillera-Puntina.

Decine gli agenti che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nell’ambito di un’inchiesta, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia, sugli “interessi criminali di soggetti legati, anche da vincoli di sangue a Giacomo Maurizio Ieni”.

I reati ipotizzati dal gip, a vario titolo, sono detenzione e porto di armi comuni da sparo, estorsione aggravata dal metodo mafioso, usura, trasferimento fraudolento di valori, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, con l’aggravante dell’essere l’associazione armata, oltre che detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

catania

Durante le indagini della Squadra Mobile, tra il 2021 e il 2022, a riscontro delle risultanze investigative sono stati eseguiti diversi arresti in flagranza di reato per estorsione e spaccio di stupefacenti. Destinatari della misura cautelare sono anche appartenenti ad altri gruppi mafiosi catanesi.

Il gip, su richiesta dei pm titolari del fascicolo d’indagine, ha quindi disposto, per 14 indagati, l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere e per i 4 restanti, quella degli arresti domiciliari.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×