fbpx
CAMBIA LINGUA

Carinaro (Caserta): sequestrate attrezzature e rifiuti speciali per violazioni ambientali. Contestati illeciti amministrativi di circa 15.000 euro.

il Nucleo Carabinieri Forestale sequestrano attrezzature e rifiuti speciali in laboratorio artigianale per violazioni ambientali.

Carinaro (Caserta): sequestrate attrezzature e rifiuti speciali per violazioni ambientali. Contestati illeciti amministrativi di circa 15.000 euro.

Si è evidenziato, durante i controlli, un deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di diverse tipologie miscelati indiscriminatamente tra loro.
I Militari appartenenti al Nucleo Carabinieri Forestale di Marcianise (CE), nel corso di controlli finalizzati al contrasto dei reati in danno all’ambiente, collaborati da personale del Dipartimento dell’A.R.P.A.C. di Caserta, hanno sottoposto a controllo un’impresa, con laboratorio artigianale nella zona industriale del comune di Carinaro (CE), dedita ad attività di progettazione, realizzazione e posa in opera di scenografie per locali pubblici e privati. La verifica ha evidenziato sull’annesso piazzale esterno la realizzazione di un deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di diverse tipologie miscelati indiscriminatamente tra loro.

Carinaro (Caserta): sequestrate attrezzature e rifiuti speciali per violazioni ambientali. Contestati illeciti amministrativi di circa 15.000 euro.

Invece, all’interno del laboratorio artigianale si è constatato l’esercizio di un’attività assimilabile alla falegnameria, verniciatura e saldatura, risultato sprovvisto di qualsiasi titolo autorizzativo per le emissioni in atmosfera. Alla luce di quanto accertato, i predetti militari hanno proceduto al sequestro preventivo dei rifiuti e delle attrezzature ivi rinvenute, denunciando gli amministratori della società, in stato di libertà, per i reati di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi e per produzione di emissioni in atmosfera derivanti dall’esercizio di attività di falegnameria e verniciatura in assenza della dovuta autorizzazione. Sono stati, infine, contestati anche illeciti amministrativi per un importo di circa 15.000 euro per la mancata comunicazione annuale dei rifiuti prodotti (MUD) e mancata tenuta del registro di carico e scarico dei rifiuti pericolosi e non pericolosi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Carinaro (Caserta): sequestrate attrezzature e rifiuti speciali per violazioni ambientali. Contestati illeciti amministrativi di circa 15.000 euro.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×