Carbonia, lavoro nero nel cantiere privato: multa da €7.500

Controlli nel settore edile in collaborazione fra l'Ispettorato del Lavoro stesso e l'Arma dei Carabinieri

Carbonia, lavoro nero nel cantiere privato: multa da €7.500.

Nel pomeriggio di ieri a Teulada, i carabinieri della locale Stazione, unitamente al NIL e a personale dell’Ispettorato Territoriale del lavoro di Cagliari, al termine di un mirato servizio finalizzato al contrasto del lavoro irregolare, nell’ambito di controlli straordinari nel settore edile svolti in collaborazione fra l’Ispettorato del Lavoro stesso e l’Arma dei Carabinieri, hanno sospeso l’attività imprenditoriale di una ditta di Carbonia, in quanto nel corso del controllo di quel cantiere edile, in relazione a lavori di ristrutturazione di un’abitazione privata, si è potuto accertare l’impiego di un lavoratore in nero, un operaio del luogo.

Al titolare dell’azienda, oltre alla sospensione dell’attività imprenditoriale per la violazione del testo unico in materia di lavoro sono state contestate sanzioni amministrative per un importo complessivo di €7.500.

Carbonia, lavoro nero nel cantiere privato: multa da €7.500

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...