Capannori (LU), perseguita l’ex compagna: arrestato

Si tratta di un 54enne, imprenditore e incensurato

Capannori (LU), perseguita l’ex compagna: arrestato.

Domenica pomeriggio, nel centro abitato del comune di Capannori (LU), i Carabinieri della locale Stazione procedevano all’arresto in flagranza di un 54enne, imprenditore, incensurato, per il reato di atti persecutori.

L’uomo, già destinatario del provvedimento dell’ammonimento del Questore di Lucca per avere avuto atteggiamenti molesti nei confronti dell’ex compagna, alle 17.00 circa dello scorso 21 agosto, si presentava presso l’abitazione della donna e suonava il campanello nel tentativo d’incontrarla.

Questa, rendendosi conto che si trattava dell’ex convivente, non apriva la porta e richiedeva l’intervento dei Carabinieri, che giungevano sul posto in pochi minuti.

L’uomo, accortosi della presenza dei militari, inveiva contro l’ex convivente proferendo ingiurie e frasi minacciose, al punto che i Carabinieri erano costretti a condurlo presso la Stazione di Capannori dove veniva dichiarato in arresto.

L’uomo, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso l’abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

carabinieri copia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...