fbpx

Campobello di Mazara: altro arresto per rapina nel supermercato preso di mira

Il Giudice ha disposto la misura cautelare del divieto di accedere alla strada del supermercato.

Campobello di Mazara: altro arresto per rapina nel supermercato preso di mira.

I Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara (TP) hanno arrestato, per il reato di rapina, uno straniero, classe ‘93, dimorante presso l’ex oleificio “Fontane d’Oro”. Ancora una rapina, ancora lo stesso supermercato preso di mira, sempre il solito modus operandi. Ad allertare i militari dell’Arma, personale dell’attività commerciale, ormai esperto nell’individuare soggetti che si impossessano di generi alimentari e vestiti e, dopo averli occultati, provano a guadagnare l’uscita. Al tempestivo arrivo della pattuglia dei Carabinieri, il 30enne gambiano aveva ancora parte della refurtiva all’interno dei propri indumenti, intento a minacciare e aggredire fisicamente il responsabile del supermercato al fine di darsi alla fuga. Bloccato dai Carabinieri, il 30enne è stato arrestato per rapina impropria. A seguito dell’udienza di convalida è stata disposta dal Giudice la misura cautelare del divieto di accedere alla strada ove è ubicato il supermercato. La refurtiva, invece, è stata riconsegnata al direttore del supermercato che ringraziava i militari per il tempestivo intervento che, come la volta precedente, ha permesso di arrestare il responsabile.

Campobello di Mazara: altro arresto per rapina nel supermercato preso di mira

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×