fbpx

Bolzano: arrestato un cittadino albanese richiedente asilo, è stato trovato con mezzo chilo di cocaina.

La squadra mobile della questura di Bolzano arresta un cittadino albanese richiedente asilo, è stato trovato con mezzo chilo di cocaina.

Bolzano: arrestato un cittadino albanese richiedente asilo, è stato trovato con mezzo chilo di cocaina.

Prosegue senza sosta l’impegno delle articolazioni della Questura nel reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti in Alto Adige e, in particolare, a Bolzano.
Personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, in occasione di un servizio di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in zona Don Bosco, ha sottoposto a perquisizione domiciliare e personale un cittadino albanese di 33 anni, con precedenti in materia di droga, richiedente protezione internazionale.
La perquisizione dell’appartamento e dei locali nella disponibilità dell’uomo ha consentito di rinvenire e sequestrare a suo carico due involucri contenenti sostanza stupefacente per un totale di quasi mezzo chilogrammo di cocaina.
Al termine della stesura degli atti e come disposto dal P.M. di turno presso la locale Procura, il cittadino albanese è stato associato presso la locale Casa Circondariale, a disposizione dell’A.G.
Con l’ultimo intervento, salgono a sette i chili di cocaina sequestrati in Alto Adige dalla Squadra Mobile nel 2023, tutto stupefacente destinato al consumo locale, per un totale di oltre trentamila dosi tolte dal mercato.

Bolzano: arrestato un cittadino albanese richiedente asilo, è stato trovato con mezzo chilo di cocaina.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×