fbpx

Bologna: pedina e minaccia la ex perchè non accetta di essere lasciato: divieto di avvicinamento per un 57enne

L'uomo è indagato per atti persecutori

Bologna: pedina e minaccia la ex perchè non accetta di essere lasciato: divieto di avvicinamento per un 57enne.

I Carabinieri della Stazione di Ozzano Emilia (BO) hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, nei confronti di un 57enne italiano, operaio, indagato per atti persecutori.

Il provvedimento, emesso dal Tribunale Ordinario di Bologna e richiesto dalla locale Procura della Repubblica, scaturisce a seguito della denuncia sporta da una cinquantenne il 22 maggio scorso.

La donna era stata costretta a cambiare abitudini, temendo per la propria incolumità, a causa dell’atteggiamento oppressivo dell’ex marito, attualmente indagato il quale, incapace di accettare la fine della relazione sentimentale avvenuta un anno fa, aveva iniziato a tempestarla con decine di messaggi giornalieri, dal contenuto anche minaccioso, nonché a pedinarla da casa e dal posto di lavoro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Bologna: Divieto di avvicinamento per un 57enne

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×