fbpx
CAMBIA LINGUA

Bologna, maltratta la compagna nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

La Polizia Locale, con il suo reparto di Polizia Giudiziaria ha avviato una tempestiva attività informativa ed investigativa

Bologna, maltratta la compagna nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato.

Tutto è iniziato nello scorso mese di agosto, dopo una denuncia e con la conseguente misura cautelare di allontanamento e divieto di avvicinamento nei confronti della ex-compagna domiciliata a Bologna, per reati di maltrattamento in famiglia.

L’uomo, gravato dal provvedimento, 29enne, anche lui domiciliato in città, ha deciso di violare la prescrizione e, a seguito al ripetersi dei comportamenti violenti e prevaricanti denunciati dalla donna, già affidata a una struttura protetta, ha indotto l’Autorità Giudiziaria ad emettere un atto di custodia cautelare nei suoi confronti.

A questo punto è entrata in gioco la Polizia Locale, che con il suo reparto di Polizia Giudiziaria ha avviato una tempestiva ed intensa attività informativa ed investigativa. L’indagine ha portato, nei giorni scorsi, a rintracciare il 29enne e, dopo la notifica del provvedimento, ad arrestarlo e a condurlo in carcere, dove tuttora si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

locale

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×