Bologna, aggredisce l’ex moglie: arrestato 39enne

Tirata per i capelli, presa a calci e pugni in varie parti del corpo

Bologna, aggredisce l’ex moglie: arrestato 39enne.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 39enne per maltrattamenti ai danni dell’ex moglie.

È successo alle ore 21.45 di lunedì sera, quando i Carabinieri della Centrale Operativa di Bologna hanno ricevuto la telefonata della donna, residente nel Quartiere Porto-Saragozza, che, dopo essersi chiusa a chiave nella stanza da letto, chiedeva aiuto perché l’ex marito, ancora convivente, la stava picchiando.

Solo dopo l’arrivo dei Carabinieri, la 40enne è uscita dalla camera e si è diretta verso i militari chiedendo loro di proteggerla dall’ex compagno, da cui era separata da circa 1 anno dopo un matrimonio durato 6 anni.

La donna riferiva di essere stata minacciata di morte nel corso di una discussione per futili motivi, aggredita, tirata per i capelli, presa a calci e pugni in varie parti del corpo. 

La donna è stata soccorsa dai sanitari del 118. L’uomo, invece, su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, è stato arrestato dai Carabinieri e tradotto in carcere.

Foto d'archivio CC Bologna

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...