fbpx
CAMBIA LINGUA

Bergamo: eseguite quattro misure cautelari nei confronti di altrettanti minori per rapina e lesioni a tre giovani ventenni

Le vittime hanno riportato lesioni soprattutto sul volto e in testa e nei giorni successivi hanno sporto formale denuncia.

Bergamo: eseguite quattro misure cautelari nei confronti di altrettanti minori per rapina e lesioni a tre giovani ventenni.

Bergamo. La Polizia di Stato ha eseguito quattro ordinanze cautelari nei confronti di altrettanti giovani minorenni della provincia, autori della rapina avvenuta a fine settembre all’interno di un mezzo dell’ATB cittadino. I fatti risalgono al pomeriggio del 23 settembre scorso quando, a bordo di un bus partito dalla Stazione di Bergamo e diretto al Luna Park di Celadina, un gruppo di ragazzi quasi tutti minorenni agendo come branco ha iniziato a prendere di mira tre giovani ventenni occupanti del bus, per poi colpirli con calci e pugni e sottrarre ad uno di questi il cellulare.

polizia

Le vittime hanno riportato lesioni soprattutto sul volto e in testa e nei giorni successivi hanno sporto formale denuncia.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Avviate le indagini, la Squadra Mobile della Questura di Bergamo, anche grazie ad un’attenta analisi delle immagini di videosorveglianza interne ed esterne al mezzo, ha individuato alcuni dei ragazzi partecipanti all’aggressione.

Gli accertamenti che ne sono seguiti hanno condotto all’identificazione anche degli altri responsabili.

Per tre di loro, è scattata la misura della permanenza a casa (misura equivalente agli arresti domiciliari per i maggiorenni) e per un altro il collocamento coattivo in comunità.

Nel corso delle perquisizioni svolte, a casa dei giovani sono stati trovati gli stessi indumenti che indossavano nel corso della rapina.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×