fbpx
CAMBIA LINGUA

Belluno, pestaggio di gruppo al Lambioi Beach: Daspo Willy e denuncia per tre giovani

Due di loro non potranno accedere per 24 mesi ai locali pubblici di tutta la provincia

Belluno, pestaggio di gruppo al Lambioi Beach: Daspo Willy e denuncia per tre giovani.

All’indomani del violento pestaggio ai danni di tre ragazzi avvenuto alla festa del Lambioi Beach lo scorso 17 giugno, che aveva visto protagonista una banda di giovani di età compresa tra i 21 e 33 anni, gli agenti della Questura di Belluno hanno proceduto ad un meticoloso lavoro di ricostruzione della dinamica dell’evento, culminato con l’identificazione di tutti i responsabili dell’aggressione.

Per gli autori, già noti alle forze dell’ordine, oltre ad essere stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di lesioni pluriaggravate, è scattato il cosiddetto “Daspo Willy”.

Un provvedimento che il nuovo Questore Francesco Zerilli ha ritenuto di adottare immediatamente, come monito “per quei soggetti che, forti del branco, approfittano degli eventi di festa e dei momenti di aggregazione per commettere reati, soprattutto in danno dei soggetti più deboli”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nello specifico, le misure, redatte dalla Divisione Anticrimine e notificate dalle volanti della Questura lo scorso 8 luglio,  prevedono, rispettivamente per due dei tre principali aggressori, il divieto di accedere a locali di pubblico intrattenimento di tutta la provincia (quali bar, discoteche, locali notturni e similari) e il divieto di stanziare nelle immediate vicinanze degli stessi, per la durata di 24 mesi. Per il terzo ragazzo, invece, il divieto è limitato a specifici locali della città di Belluno.

Il “Daspo Willy” è una misura di prevenzione personale di competenza del Questore,  nella sua veste di Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, che rientra nella categoria dei “divieti di accesso alle aree urbane”, la cui disciplina è stata potenziata a dicembre 2020, dopo i tragici fatti che portarono all’omicidio del 22enne Willy Monteiro a Colleferro (Roma).

polizia belluno

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×