Bassano del Grappa (VI), denunciato un ventottenne per minaccia aggravata e porto di coltello

Polizia denuncia ventottenne in stato di ubriachezza molesta munito di coltello durante una lite in strada.

Bassano del Grappa (VI), denunciato un ventottenne per minaccia aggravata e porto di coltello.

Nella giornata di ieri è stato denunciato in stato di libertà dagli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Bassano del Grappa per il reato di Minaccia aggravata e Porto di oggetti atti ad offendere, nonché sanzionato per Ubriachezza molesta, un bassanese ventottenne con a proprio carico numerosi pregiudizi penali e/ di Polizia per reati contro il patrimonio, contro la persona e per falso nummario.

A seguito di una richiesta di intervento da parte del titolare di un esercizio pubblico, gli Agenti intervenivano in Piazza Libertà per una lite in strada tra più persone, delle quali una armata di coltello. Sul posto il richiedente l’intervento riferiva agli operatori di avere subito delle minacce con un coltello da parte di un giovane uomo presumibilmente italiano.

Grazie alla minuziosa descrizione fatta dalla vittima il soggetto veniva rintracciato in una via adiacente con ancora il coltello in mano; costui, al momento del controllo, si mostrava particolarmente agitato ed insofferente e, per questo motivo, i poliziotti decidevano di accompagnarlo presso gli Uffici del Commissariato.

Qui, a seguito della consultazione della Banca Dati del Ministero dell’Interno, era possibile appurare come a suo carico vi fossero svariati pregiudizi di varia natura.

Poiché l’individuo si trovava in uno stato di palese alterazione dovuta all’abuso di sostanze alcoliche, oltre che denunciato all’A.G., veniva anche sanzionato per manifesta ubriachezza in luogo pubblico.

Il coltello in suo possesso veniva posto sotto sequestro e messo a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Bassano del Grappa (VI), denunciato un ventottenne per minaccia aggravata e porto di coltello

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...