Anzio (RM), scovata una fiorente attività di prostituzione

Due escort sorprese seminude insieme ai loro clienti

Anzio (RM), scovata una fiorente attività di prostituzione.

Gli agenti del Commissariato di Anzio-Nettuno hanno interrotto una fiorente attività di prostituzione.

Al momento dell’irruzione della Polizia, due escort sono state sorprese seminude insieme ai loro clienti. Rinvenuti circa 500 preservativi, due vibratori ed altri oggetti che sono stati sottoposti a sequestro, così come è stato sottoposto a sequestro preventivo l’appartamento utilizzato.

Nel corso del servizio, sono stati individuati un 55enne e un 42enne che stavano riscuotendo il provento dell’attività di prostituzione, favorito anche attraverso l’affitto dell’appartamento e la pubblicazione di annunci con offerte a sfondo sessuale sul web.

I due sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri per favoreggiamento della prostituzione e condotti presso l’Ufficio Immigrazione di Roma per accertarne la regolarità sul territorio nazionale. Nei confronti del 55enne è stato emesso un decreto di espulsione.

prostituzione

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...