Anteprima Striscia la notizia: minacce e schiaffi a Vittorio Brumotti nel quartiere di Rancitelli a Pescara

Già aggredito nel 2019, stava documentando il caso di una donna, spacciatrice di cocaina

Anteprima Striscia la notizia: minacce e schiaffi a Vittorio Brumotti nel quartiere di Rancitelli a Pescara.

«Ti spareranno in fronte. Devono morire tua mamma e tuo padre». Queste le belle parole con cui Vittorio Brumotti è stato accolto a Rancitelli, quartiere di Pescara dove già nel 2019 era stato aggredito insieme alla sua troupe mentre documentava lo spaccio. Questa volta a minacciare l’inviato è una donna che vende cocaina ai tanti clienti in coda davanti alla porta di casa, come mostra Striscia la notizia con inedite immagini che andranno in onda questa sera (Canale 5, ore 20.35).

La signora, che a un certo punto prende pure a schiaffi Brumotti, gli ha urlato di tutto: «Cesso. Buffone. Hai rotto il ca**o. Sei una mer*a. Devi morire sotto un camion. Tu devi fare un incidente mortale. Devi morire di Covid. Devi prendere un tumore». E così via. Più secchiate d’acqua, lanci di bottiglie e altri oggetti, tra cui addirittura una pentola, che per un soffio non finisce in testa a Brumotti. Solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine la troupe del Tg satirico è riuscita a evitare il peggio.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...