fbpx
CAMBIA LINGUA

Alluvione in Romagna: partita da Milano una delegazione della Protezione Civile comunale per monitorare le necessità

Nei prossimi giorni partirà anche una seconda delegazione

Alluvione in Romagna: partita da Milano una delegazione della Protezione Civile comunale per monitorare le necessità.

È partita da Milano diretta verso le province di Ravenna, Forlì e Cesena una delegazione della Protezione Civile comunale per verificare con i comuni colpiti dall’alluvione le necessità cui fare fronte immediatamente a cavallo dell’emergenza.

Il Comune di Milano aveva dato subito disponibilità ad Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per fornire tutti gli aiuti richiesti.

Anci Emilia Romagna ha effettuato una primissima ricognizione e ha quindi chiesto ad Anci Nazionale di attivare, prime città fra tutte, Milano e Firenze per una più puntuale analisi delle necessità nei territori maggiormente colpiti ed in particolare in un’area che comprende cinque Unioni di comuni: Fontanelice, Castrocaro, Conselice, Cesena e Faenza.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le cinque unioni raccolgono un totale di 40 piccoli comuni ed è proprio a partire dai centri più piccoli che si concentreranno le attività di monitoraggio dei bisogni di carattere tecnico e amministrativo, fondamentali per assicurare nell’attuale fase di emergenza e in quella successiva le risposte alle necessità dei territori colpiti nei giorni scorsi da alluvioni e frane.

A seguito del monitoraggio e delle rilevazioni da Milano partirà una seconda delegazione.

protezione civile milano

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×