fbpx
CAMBIA LINGUA

Accoltella il vicino di casa e scappa in centro armato: 30enne denunciato dai Carabinieri

L’uomo dovrà rispondere di lesioni personali aggravate e porto di armi o oggetti atti ad offendere

Santa Maria Capua Vetere, accoltella il vicino di casa e scappa in centro armato: 30enne denunciato dai Carabinieri.

Una lite iniziata per futili motivi quella che nella serata di venerdì ha portato all’accoltellamento di un 56enne a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta. Il fatto è accaduto presso le palazzine ex IACP, dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia sono intervenuti per la segnalazione di una violenta lite in corso.

I militari, giunti sul posto insieme al personale del 118, hanno trovato la vittima che presentava un vistoso taglio alla mano sinistra. L’uomo è stato affidato alle cure dei sanitari che lo hanno accompagnato presso l’ospedale di Caserta.

L’uomo ha fornito ai Carabinieri precise informazioni utili all’identificazione dell’aggressore, permettendo così l’avvio delle ricerche.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Grazie al supporto degli agenti della Polizia Municipale è stato possibile individuare l’aggressore nei pressi di Piazza Adriano, dove era stata segnalata la presenza di un uomo che, in stato confusionale, si aggirava nella zona con un borsello da cui fuoriusciva un grosso coltello.

Dopo pochi minuti, lo stesso, in evidente stato di alterazione psicofisica e brandendo il coltello ancora in suo possesso, è stato bloccato dagli agenti e consegnato ai Carabinieri.

L’uomo, un 30enne della zona, è stato denunciato in stato di libertà e dovrà rispondere di lesioni personali aggravate e porto di armi o oggetti atti ad offendere. Il coltello recuperato è stato sequestrato.

Santa Maria Capua Vetere

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×