fbpx
CAMBIA LINGUA

A Casalbuttano denunciate quattro persone ritenute responsabili di un furto di merce commesso a novembre presso un supermercato

Le dipendenti del negozio avevano notato che avevano i giubbetti gonfi come se avessero nascosto della merce sotto i vestiti.

A Casalbuttano denunciate quattro persone ritenute responsabili di un furto di merce commesso a novembre presso un supermercato.

Cremona. Al termine degli accertamenti, i carabinieri della Stazione di Casalbuttano hanno denunciato per furto aggravato quattro cittadini stranieri, due uomini e due donne, di età compresa tra i 22 e i 28 anni, pregiudicati e domiciliati in provincia di Roma, per avere rubato, il 21 novembre scorso, numerosi prodotti di bellezza presso un supermercato di Casalbuttano. Quel giorno, i militari del posto erano stati informati che presso un supermercato del paese era appena stato commesso un furto da due uomini e due donne, fuggiti a bordo di un’auto di cui era stata rilevata la targa.

Hanno quindi ricevuto la denuncia di furto da parte del responsabile del supermercato che ha riferito che quella mattina erano entrate delle persone sospette nell’esercizio commerciale e che queste avevano tentato di uscire dal negozio senza pagare della merce che avevano in un carrello e che hanno lasciato sul posto, allontanandosi di corsa e salendo sull’auto indicata. Ma le dipendenti del negozio avevano notato che avevano i giubbetti gonfi come se avessero nascosto della merce sotto i vestiti. E infatti, successivamente è stato accertato che avevano rubato prodotti di bellezza del valore complessivo di 360 euro circa.

I militari hanno acquisito le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza pubblici dai quali è stato possibile osservare il passaggio proprio dell’auto descritta dai dipendenti del negozio, che aveva la targa corrispondente a quella che era stata fornita. E partendo dalla targa, sono risaliti alla proprietaria, risultata essere una 28enne domiciliata a Roma e con numerosi precedenti a carico proprio per furti nei supermercati. Hanno poi accertato che la donna, in più occasioni, era stata denunciata con diversi altri complici, quasi sempre gli stessi. Quindi, i militari hanno acquisito le foto della proprietaria dell’auto e delle persone che in più circostanze erano state denunciate con lei per i diversi furti nei supermercati e hanno composto un fascicolo fotografico che hanno mostrato ai dipendenti dell’esercizio commerciale che hanno riconosciuto proprio i quattro come i presunti autori del furto di merce, denunciandoli all’autorità giudiziaria.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

carabinieri

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×