fbpx
CAMBIA LINGUA

Palazzo Pignano: tentato furto in un’azienda sventato dai Carabinieri della Stazione di Crema

Recuperato un furgone con l’intera refurtiva della spaccata.

Palazzo Pignano: tentato furto in un’azienda sventato dai Carabinieri della Stazione di Crema. 

Importante operazione nel contrasto ai reati predatori portata a termine dai Carabinieri della Stazione di Crema, che hanno sventato un furto presso un’azienda e hanno interamente recuperato la refurtiva.
Il personale di un istituto di vigilanza privato ha segnalato alla centrale operativa dei Carabinieri di Crema che era in corso un furto presso un’azienda di cosmetici di Palazzo Pignano. Infatti, era scattato l’allarme e l’operatore dell’istituto di vigilanza aveva trovato la strada che conduce alla ditta sbarrata da due auto che bloccavano l’intera carreggiata.

Quindi, era evidente che fosse in atto un tentativo di furto e sono state inviate sul posto le pattuglie delle Stazioni di Crema e Vailate.

Giunta per prima, la pattuglia dei Carabinieri di Crema ha trovato la strada sbarrata dalle due auto, con finestrini sfondati e gomme a terra, che erano state posizionate in modo tale da impedire l’intervento.
I militari sono andati a piedi e di corsa verso la ditta di cosmetica presente nella via e, in quel frangente, hanno sentito dei forti rumori provenire dall’azienda.
Quando sono arrivati, hanno verificato che i ladri erano appena scappati a piedi, lasciando sul posto un furgone che era stato parzialmente caricato con della refurtiva.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Con l’arrivo delle altre pattuglie, sono iniziate le ricerche dei fuggitivi nella zona, ma questi si erano resi irreperibili.
In seguito, anche con il supporto del personale dell’Aliquota Operativa di Crema, hanno iniziato gli accertamenti su quanto avvenuto.
Ovvero, hanno verificato che le due auto poste a sbarrare la strada erano state rubate nel corso della notte nei comuni limitrofi. Poi, i ladri avevano sfondato il cancello, utilizzando il furgone come ariete.

Erano entrati nel cortile della ditta e avevano forzato una finestra.

Avuto accesso all’area spedizioni, hanno aperto una porta e hanno iniziato a caricare il furgone con i prodotti già imballati e pronti per la spedizione.
Ma l’arrivo rapidissimo dei Carabinieri li ha messi in allarme e hanno tentato la fuga con il furgone carico.

E hanno provato a uscire dalla ditta con il mezzo, ma il furgone è rimasto incastrato tra alcuni bancali e un container. A quel punto, sono scappati a piedi. I militari hanno anche proceduto al recupero del furgone, risultato rubato la stessa notte in un paese della zona, al cui interno sono state trovate oltre 30 scatole contenenti prodotti di bellezza, per un valore di quasi 60.000 euro.
La refurtiva è stata restituita al titolare della ditta che ha subito il furto, mentre i tre veicoli recuperati saranno restituiti ai proprietari al termine di tutti gli accertamenti tecnici necessari.

Palazzo Pignano: tentato furto in un’azienda sventato dai Carabinieri della Stazione di Crema. 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×