fbpx
CAMBIA LINGUA

Gli sceneggiatori di Hollywood sono in sciopero

Gli sceneggiatori di Hollywood sono in sciopero.

Writers Guild Italia (WGI) esprime la propria solidale partecipazione a sostegno dello sciopero indetto dalla Writers Guild of America (WGA) a seguito del fallimento delle trattative tra l’associazione degli sceneggiatori americani e l’AMPTP (Alliance of Motion Picture and Television Producers), che rappresenta Studios quali Netflix, Amazon, Apple, Disney, Discovery-Warner, NBC Universal, Paramount e Sony.
WGA ha indetto uno sciopero generale a partire dal 2 maggio a sostegno di un accordo sui nuovi contratti per le sceneggiature di film e serie tv.
Dopo settimane di negoziati, WGA ha annunciato che “le risposte degli studi alle nostre proposte sono state del tutto insufficienti, data la crisi esistenziale che gli sceneggiatori stanno affrontando”. L’associazione chiedeva agli Studios che venisse riconosciuto agli autori un equo trattamento per il proprio lavoro in merito ai compensi economici e alla regolamentazione dell’IA (intelligenza artificiale).
Quello annunciato da WGA è il primo sciopero dell’associazione dopo i 100 giorni indetti nel biennio 2007-2008. Giorgio Glaviano, presidente WGI, a sostegno dell’iniziativa intrapresa dai colleghi statunitensi, ha dichiarato: “Abbiamo seguito con estrema trepidazione la trattativa dei colleghi americani. Abbiamo sperato fino alla fine che la frattura con i produttori USA si sarebbe composta, ma così non è stato. Esprimiamo la nostra solidarietà ai colleghi della WGA, perché le loro lotte sono anche le nostre”.
“In tutto il mondo la figura dello sceneggiatore è minacciata da compensi sempre più risicati e da condizioni lavorative sempre più vessatorie”, poi continua, “Noi non tradiremo i nostri colleghi al di là dell’oceano, come qualcuno ha scritto, prestandoci al dumping, noi sosterremo in tutti i modi i colleghi americani. Perché l’unica cosa che ci interessa e ci accomuna tutti in quanto autori è di raccontare il mondo, di far vivere emozioni e di regalare sogni agli spettatori”.

Gli sceneggiatori di Hollywood sono in sciopero

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×