fbpx

Cannes 76: Nanni Moretti in gara per la Palma d’oro. Oggi la presentazione del film Il Sol dell’Avvenire

Cannes 76: Nanni Moretti in gara per la Palma d’oro. Oggi la presentazione del film Il Sol dell’Avvenire.

A Cannes, Nanni Moretti è venerato come un Dio. Tanto da concedergli la proiezione del suo nuovo film nelle sale italiane, circa un mese prima dalla presentazione al Festival francese, sovvertendo la regola per la quale i film dovrebbero arrivare rigorosamente inediti.
Il regista italiano presenta il suo “Il sol dell’Avvenire”, lungometraggio che ha già diviso gli adoratori dai detrattori, ma questa non è una novità.
Moretti in passato ha vinto la Palma d’oro nel 2001 con “La stanza del figlio” (l’ultimo italiano a riuscirci).
Chissà cosa ne penserà la giuria dell’ultima fatica morettiana, in cui ci sono i tocchi surreali, i riferimenti autobiografici, politici, il tutto adornato da una satira pungente e delicata al contempo.

Trama:

Nanni interpreta un regista di nome Giovanni, alle prese con un film ambientato nel 1956, ai tempi dell’invasione sovietica dell’Ungheria, e i cui protagonisti sono interpretati da Silvio Orlando e Barbora Bobulova. Le riprese sono interrotte da vari guai e anche la vita sentimentale con la moglie (Margherita Buy) e la figlia Emma (Valentina Romani) sembra dargli più tormenti che soddisfazioni.
Nonostante tutto il cinema lo salverà.
Nanni Moretti si contenderà il red carpet, in questo mercoledì, 24 maggio con i film “La passion de Dodin Bouffant”. Fuori concorso “L’Amour et les Forets” con Virginie Efira, e l’indiano “Kennedy”.

Cannes 76: Nanni Moretti in gara per la Palma d’oro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×