fbpx
CAMBIA LINGUA

Bolzano: servizio di controllo delle condizioni psico-fisiche dei conducenti alterati dall’uso di droghe e alcol

Nel dettaglio sono stati controllati 44 veicoli, i cui conducenti sono stati sottoposti al controllo etilometrico per l’alterazione da alcol e successivamente al tampone salivare per la ricerca delle sostanze stupefacenti.

Bolzano: servizio di controllo delle condizioni psico-fisiche dei conducenti alterati dall’uso di droghe e alcol.

Continuano in Alto Adige i controlli da parte della Polizia di Stato presso i luoghi di maggiore aggregazione e movida della città di Bolzano e del territorio della provincia, finalizzati alla prevenzione dell’incidentalità stradale causati dalle condizioni psico-fisiche dei conducenti alterati dall’uso di alcol e dall’abuso di sostanze stupefacenti.
Le pattuglie della Polizia Stradale della Sezione di Bolzano e del Distaccamento di Bressanone, unitamente ad una Unità Mobile messa a disposizione dalla Questura di Bolzano con a bordo un medico e personale sanitario della Polizia di Stato, hanno svolto diversi controlli per verificare le condizioni di idoneità psico-fisica dei conducenti.

Nel dettaglio sono stati controllati 44 veicoli, i cui conducenti sono stati sottoposti al controllo etilometrico per l’alterazione da alcol e successivamente al tampone salivare per la ricerca delle sostanze stupefacenti.
Il controllo straordinario ha portato al ritiro di 2 patenti per alcol e 3 per droga (un conducente per entrambe le fattispecie).

Nello specifico, un conducente residente fuori provincia è stato trovato con un tasso alcolemico pari 1,42 gr/litro, più del doppio del consentito che è pari a 0,50 gr/litro per coloro che posseggono la patente da più di 3 anni e non sono conducenti professionali.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Un altro conducente residente in provincia, che si stava recando a prendere la giovane figlia presso una discoteca della zona, è risultato guidare sotto l’effetto dell’alcol con un tasso etilometrico pari a 1,08 gr/litro.
Anche nei prossimi mesi continueranno in tutto il territorio nazionale questi servizi per la repressione delle condotte di guida illecite in condizioni psicofisiche non idonee.

Ricordiamo che oltre il 90% di tutti gli incidenti potrebbe essere evitato adottando comportamenti di guida corretti e chi guida dopo aver assunto alcol o droghe diventa un pericolo per sé stesso e per gli altri utenti della strada.

Bolzano: servizio di controllo delle condizioni psico-fisiche dei conducenti alterati dall’uso di droghe e alcol.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×