Verona, al via in città più di 3mila piantumazioni

Piano del Verde 2023

Verona, al via in città più di 3mila piantumazioni.

Ha preso il via, dal Parco San Giuseppe al Pestrino, il Piano del Verde 2023, che prevede la piantumazione di più di 3 mila piante arboree e arbustive in tutti i quartieri.

Un importante intervento da parte del Comune di Verona e di Amia per ripristinare 600 alberi abbattuti dal violentissimo nubifragio che ha investito la città il 23 agosto 2020, a cui si aggiungono le 2.500 piante forestali dell’iniziativa “Un albero per ogni nato”, che prevede la messa a dimora in aree di proprietà comunale di piante arboree e arbustive corrispondenti al numero di neonati e di adottati residenti nel territorio comunale.

«Il complesso di alberi verrà collocato in posizioni importanti, come la piantumazione di nuovi cipressi a Castel San Pietro, a San Zeno in Monte, e il completamento del filare di alberi in via Tomaso da Vico – ha detto l’assessore ai Giardini Federico Benini -. A questo si aggiungono 2.500 piante da forestazione la cui piantumazione inizierà da Forte Gisella. Un segnale molto importante per la tutela del verde, per il miglioramento dell’ambiente e per contribuire a ridurre l’inquinamento nella nostra città, rendendola nel contempo molto più bella anche nei nostri quartieri».

Al parco al Pestrino oggi, al posto dei pioppi cipressini caduti nel 2020, sono stati piantati i primi 12 ippocastani, scelti per la loro conformazione, perché di altezza minore rispetto ai precedenti, per evitare di essere abbattuti dal vento.

Il primo passo di riforestazione che coinvolgerà aree verdi e parchi giochi di tutte le circoscrizioni che diventeranno così sempre più ecologiche e piacevoli da vivere.

Alla piantumazione sono intervenuti, oltre l’assessore Federico Benini, anche il dirigente Stefano Oliboni, con Luigi Fiorio e Giuliano Roncari della Gestione Verde Pubblico del Comune di Verona.

Piantumazioni_Pestrino_12_gennaio_2023

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...