fbpx

Imola, siglato primo protocollo unitario contro bullismo e cyberbullismo. Dirigenti scolastici e Carabinieri uniti per lo “storico” appuntamento

400 tra studenti e genitori "informati e formati" sulla cultura della legalità

Imola, siglato primo protocollo unitario contro bullismo e cyberbullismo. Dirigenti scolastici e Carabinieri uniti per lo “storico” appuntamento.

Nella mattina del 7 febbraio, giornata nazionale contro il bullismo, nella sala di rappresentanza della Compagnia Carabinieri di Imola, i Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi del Circondario Imolese e della Direzione didattica di Castel San Pietro Terme sono stati accolti dal Comandante della Compagnia di Imola, Maggiore Andrea Oxilia, per un importante, preannunciato, “storico” appuntamento.

Il tavolo antibullismo, già inserito nel progetto educativo scolastico di “Insieme nella rete“, ha consentito di definire e approvare un documento davvero unico nel suo genere e di assoluta importanza: il primo protocollo unitario contro il bullismo e il cyberbullismo valido per tutte le scuole elementari e medie del Circondario.

Grazie all’opportuna, alla mirata collaborazione e alla “consulenza legale-operativa” dell’Arma di Imola, sarà finalmente consentito a famiglie, studenti e docenti di conoscere e attuare esattamente le modalità di intervento che, identiche per ogni scuola, saranno congiuntamente adottate in casi riconducibili a tale spiacevole fenomeno.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’inserimento del cd. “Bullizzometro“, predisposto dal Reparto Analisi Criminologiche del Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Roma per rilevare i segnali del livello di violenza subita ed espressa – inserito nel documento, quale parte integrante – consentirà peraltro ai referenti scolastici per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo di avere cognizioni più certe sulla valutazione dei casi, vedendosi garantita una linea diretta con la Compagnia Carabinieri di Imola in caso di dubbi, una pronta consulenza e un canale aperto e immediato con l’Autorità Giudiziaria.

L’attenzione storica dell’Arma dei Carabinieri verso le istituzioni scolastiche si è concretizzata anche con questa collaborazione, oltre alla programmazione annuale degli interventi sulla promozione della cultura della legalità nelle classi.

L’impegno dei carabinieri in questo primo quadrimestre nelle scuole imolesi, della vallata del Santerno, dell’area medicinese, del comprensorio dozzese e castellano ha visto già realizzare 12 incontri, per un complessivo numero di circa 400 tra studenti e genitori “informati e formati” sulla cultura della legalità.

Bullismo e cyberbullismo, uso e abuso di stupefacenti e alcool, reati di genere con particolare attenzione al fenomeno dei femminicidi, uso dei social network e reati correlati, analisi della comunicazione giovanile rap e trap: questi gli argomenti principalmente trattati.

L’incontro, che ha portato alla sigla definitiva del Protocollo Unitario, si è chiuso con il rinnovato ed entusiastico impegno dei Dirigenti Scolastici e dell’Arma imolese nell’organizzare il prossimo 23 maggio 2024 (com’è ormai tradizione, in occasione dell’anniversario della morte del Giudice Giovanni Falcone) la premiazione della 2^ edizione del concorso di poesia riservato alle scuole medie del Circondario “É Legalità Poesia”, per la quale il Comune di Imola conferirà il Patrocinio.

Imola, siglato primo protocollo unitario contro bullismo e cyberbullismo. Dirigenti scolastici e Carabinieri uniti per lo "storico" appuntamento

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×