fbpx
CAMBIA LINGUA

Catania, il sindaco Trantino incontra a Roma esponenti del governo per rafforzare il controllo territorio

Il sindaco: «Grande attenzione del Governo Meloni verso la città di Catania»

Catania, il sindaco Trantino incontra a Roma esponenti del governo per rafforzare il controllo territorio.

Da lunedì saranno operative altre quattro pattuglie della Squadra Anticrimine per rafforzare il reparto e rendere più efficace il controllo del territorio del capoluogo etneo.

Lo ha comunicato il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi al sindaco Enrico Trantino, a seguito delle continue sollecitazioni al Governo del primo cittadino, allo scopo di rafforzare la sicurezza nell’area urbana. «Il Viminale – ha spiegato Trantino mi ha anche garantito che a breve arriveranno nuovi rinforzi per la Polizia di Stato, perché è già in corso la ricognizione del personale supplementare da inviare a Catania, per migliorare la sicurezza nella città».

Il sindaco, sempre in tema di sicurezza, nel corso di una serie di incontri istituzionali avuti a Roma, ha anche ricevuto rassicurazioni riguardo l’assoluta necessità, più volte manifestata dal capo dell’amministrazione comunale, di prorogare almeno fino al 31 dicembre, i contratti dei 46 vigili urbani temporaneamente in forza al corpo della Polizia Municipale che ha una carenza di personale del 70%, rispetto alle previsioni della pianta organica.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano e l’ad di Ferrovie dello Stato italiane Luigi Ferraris, infine, il sindaco ha avuto «significative e positive interlocuzioni» sul cosiddetto “Nodo Catania” (interramento della stazione centrale e della ferrovia fino al Castello Ursino), per sbloccare il finanziamento di circa 900 milioni di euro che Catania aspetta da 20 anni.

catania

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×