fbpx
CAMBIA LINGUA

Asti: lavori a Palazzo Civico

La costruzione del piano strategico è denominato "Asti: vino e cultura".

Asti: lavori a Palazzo Civico.

Asti, dopo San Pietro in Consavia, Palazzo Ottolenghi, Museo di Sant’Anastasio stanno per iniziare anche i lavori a Palazzo Civico. Sono stati infatti consegnati, riferisce Stefania Morra, Vicesindaco e Assessore con delega ai Lavori Pubblici e al Progetto Vino e Cultura, i lavori compresi all’interno dell’asse VI denominato “Sviluppo Urbano Sostenibile” del Programma Operativo Regionale (POR) finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020 (FESR).

La costruzione del piano strategico, denominato “ASTI: VINO E CULTURA” ha visto il coinvolgimento di numerosi soggetti portatori di interesse presenti sul territorio astigiano e si è basata su specifiche analisi del contesto socioeconomico e territoriale. Il Piano comprende una serie di azioni di recupero funzionale, restauro, riqualificazione, efficientamento energetico, in città e sul territorio, in attuazione degli obiettivi specifici individuati.

L’intervento di restauro, ristrutturazione ed efficientamento energetico di Palazzo Civico si inserisce, aggiunge il Sindaco Maurizio Rasero, nel quadro delle strategie e degli obiettivi costruito dal Piano, come una azione finalizzata al miglioramento dei servizi di assistenza ai turisti con l’allestimento al piano terreno della nuova sede dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I lavori sul Palazzo consistono in:
restauro e risanamento conservativo di tutto il piano terreno per la realizzazione di un nuovo punto di accoglienza per il turista e interventi strutturali;
opere di efficientamento energetico, mediante rifacimento e coibentazione del tetto con smaltimento di amianto, sostituzione dei serramenti e rifacimento/sostituzione di impianti tecnologici

Al termine dei lavori, l’ufficio BENVENUTI AD ASTI PORTA DEL MONFERRATO, gestito dall’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, offrirà i seguenti servizi al turista:
– ricevere informazioni turistiche;
– ritirare materiale turistico;
– venire a conoscenza, mediante specifici spazi dedicati, delle opportunità offerte dal territorio;
– usufruire dei servizi igienici;
– ricevere assistenza, compresa la prenotazione dei servizi ricettivi, turistici, di intrattenimento.

L’ufficio inoltre promuoverà iniziative per la valorizzazione delle risorse turistiche nonché le manifestazioni dirette ad attrarre i turisti e a favorire il soggiorno.

Proprio per questi lavori, i prossimi Consigli Comunali si terranno nella sala riunioni posta al 2° piano degli uffici comunali di piazza Catena mentre l’ingresso a palazzo civico è già stato trasferito in via al Teatro Alfieri.

Palazzo civico

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×