fbpx

Roywang alla Biennale di Genova 2023

Roywang alla Biennale di Genova 2023.

Roywang partecipa alla Biennale di Genova, giunta alla sua V edizione. Dopo lo straordinario successo dell’edizione targata 2021, dall’8 al 22 luglio la Biennale di Genova organizzata da SATURA – centro per la promozione e diffusione delle arti, torna nella città ligure.

Tra gli artisti, merita attenzione Roywang, proposto da MA-EC Gallery, che presenta un video di Light Painting. Detentore del Guinness World Record per il più grande light painting, consulente e rappresentante cinese di LPWA (Light Painting World Alliance), rappresentante di IAA China, ha al suo attivo numerose mostre a Oviedo, Parigi, Hong Kong, Pechino, Casablanca, New Delhi, e ha vinto prestigiosi premi, tra cui nel 2022 il First Prize of Intangible Cultural Heritage IP Design Competition Area of the 6th. Mentougou Cultural and Creative Competition, Gold Prize of H.C. Andersen Art Awards, Artistic Contribution Award of Luxembourg International Art Award, e nel 2021 il Guinness World Records World’s Largest Light Painting Pattern 2021.586 sqm, “Light Tianzhu”, 118th Rotating Mayor of Wanda Town, Danzhai, Guizhou.
Il Light painting di Roywang è caratterizzato dallo stile della mitologia cinese.

Usa la luce come pennello, la notte come tenda e utilizza il vuoto. La serie di animali mitologici si ispira all’antica letteratura cinese “Shan Hai Jing”. Attraverso la tecnica del light painting, l’artista disegna antichi animali in stile realistico che si integrano con le scene di strade urbane in spazi architettonici contemporanei. Unendo le città di oggi con la cultura tradizionale lontana, esprime il romanticismo cinese.
La Biennale si snoda in diverse e prestigiose sedi espositive cittadine, quest’anno più di 70, e vanta la presenza di oltre 250 artisti provenienti da 18 nazioni, numero dovuto anche all’apertura alle tante forme espressive tra cui sono state selezionate le opere.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La Biennale di Genova avrà quest’anno il contributo della Città Metropolitana di Genova e il patrocinio di Regione Liguria, Comune e Camera di Commercio di Genova che hanno sempre sostenuto la manifestazione per la sua idea progettuale – che sottolinea il tentativo della città di porsi come centro di sperimentazione – ma anche per la capillarità di un evento che contribuisce a rendere viva e attrattiva tutta Genova.
La Biennale, proposta da SATURA, vuole essere anche un’occasione di confronto fra diverse esperienze individuali e i risultati di differenti indagini artistiche, mantenendo fisso l’obiettivo di garantire una proposta artistica ricca e di qualità, attraverso un approccio culturale attivo e attento alle molteplici spinte creative contemporanee.

Roywang alla Biennale di Genova 2023

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×