Milano XL, la festa della creatività italiana tra spettacoli ed mega installazioni

63

Milano 19 settembre 2017 – Da qualche giorno nel cuore pulsante di Milano sono sotto gli occhi di tutti le sette spettacolari installazioni che celebrano la grande eccellenza italiana del “saper fare”, si tratta di un progetto innovativo e coinvolgente che anima le vie e le piazze di Milano dal 16 al 26 settembre in concomitanza con la settimana della moda milanese.

Milano XL – La festa della creatività italiana, questo il nome del progetto che ha come direttore artistico Davide Rampello e ideazione scenografica di Margherita Palli,” mira a far vivere ai milanesi e ai loro ospiti la creatività come momento di piacere in nome dell’eccellenza italiana nel mondo.

“Con Milano XL – spiega il Sindaco Giuseppe Sala – la nostra città celebra la creatività e il ‘saper fare’ delle imprese italiane, in una delle settimane più amate e attese dell’anno, come quella della moda. Le sette installazioni, che le vie e le piazze di Milano avranno l’onore di ospitare per l’occasione, vogliono essere un riconoscimento importante al valore del ‘Made In Italy’ e alla capacità innovativa dell’intero Paese. Un’iniziativa che si inserisce nella più ampia collaborazione tra il Comune e il Ministero dello Sviluppo Economico per favorire e promuovere il Made in Italy nel mondo, grazie anche al protocollo di intesa siglato oggi con il Governo al fine di sostenere un comparto strategico a livello nazionale”.

“Un progetto di sistema che rappresenta il segno tangibile della collaborazione tra le istituzioni e operatori nella valorizzazione del grande patrimonio manifatturiero fatto di artigianalità, produzione e creatività che contraddistingue il Made in Italy nel mondo”, prosegue l’Assessore alle Politiche del Lavoro, Attività produttive, Commercio, Moda e Design Cristina Tajani, che aggiunge: “Queste installazioni non sono solo un omaggio alla cultura del bello, ma soprattutto un omaggio a un sistema, quello della ‘moda’, che partecipa attivamente allo sviluppo produttivo ed economico della città e dell’intero sistema Paese, basti pensare che la sola settimana della moda di settembre mobilita un indotto in città di circa 50 milioni di euro”.

Ma ecco nel dettaglio dove trovare tutte le sette installazioni:

1) la Biblioteca dei tessuti, Palazzo della Ragioneria, Milano (Unica con il suo partner storico SMI);

2) il Salotto delle gioie, Galleria Vittorio Emanuele (Federorafi);

3) il Cosmo della bellezza, Palazzo de La Rinascente (Cosmetica Italia con Cosmoprof);

4) Vestire il volto, Piazza San Carlo (Anfao con Mido);

5) l’Ultimo dono, Piazza Croce Rossa (Unic con Lineapelle);

6) Dalla bottega alla vetrina, Il Cinema delle Arti e dei Mestieri, Via Montenapoleone (Fondazione Altagamma);

7) Trionfo d’amore, Castello Sforzesco – Piazza d’Armi (Fiera Milano con Sì Sposaitalia Collezioni).

Partners: Comune di Milano, Ministero dello Sviluppo Economico, Fondazione Altagamma, Confindustria, ICE – Italian Trade Agency.

Articolo di Settimio Martire


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...