fbpx
CAMBIA LINGUA

Venezia, colto in flagranza di reato per detenzione di sostanza stuoefacente dal valore di circa 500.000 euro. Arrestato dalla Polizia di Stato

Gli agenti, avendo notato un'auto ferma in una piazzola di sosta, hanno deciso di effettuare un controllo

Venezia, colto in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente dal valore di circa 500.000 euro. Arrestato dalla Polizia di Stato.

Nella notte tra domenica 17 e lunedì 18 marzo, la Squadra Mobile della Questura di Venezia ha arrestato un cittadino italiano in quanto avrebbe trasportato un ingente quantitativo di sostanza stupefacente di tipo eroina e cocaina a bordo di un’autovettura presa a noleggio.

Nello specifico, gli agenti della Polizia Stradale, nell’ambito di un regolare servizio di controllo del territorio lungo l’autostrada A4, avendo notato un’auto ferma in una piazzola di sosta, hanno deciso di effettuare un controllo.

I poliziotti, insospettiti dallo stato di profondo nervosismo manifestato dal conducente del veicolo ed avendo inoltre riscontrato alcune irregolarità sull’auto presa a noleggio, hanno richiesto l’immediato intervento degli uomini della Squadra Mobile i quali, all’esito di un approfondito controllo effettuato all’interno del mezzo, hanno rinvenuto, abilmente occultati, circa 18 Kg. di sostanza stupefacente di tipo eroina e cocaina.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Tale quantitativo di sostanza stupefacente, se venduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare circa 500.000 euro.

Pertanto, l’uomo alla guida è stato tratto in arresto e condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Venezia, colto in flagranza di reato per detenzione di sostanza stuoefacente dal valore di circa 500.000 euro. Arrestato dalla Polizia di Stato

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×