Vicenza, denunciata giovane coppia per l’aggressione ad un famigliare

Il reato risale a novembre 2021, durante il quale alla vittima sono stati diagnosticati 6 giorni per traumi contusivi

Bassano del Grappa (Vicenza), il Commissariato di Polizia ha denunciato in stato di libertà, per il reato di lesioni personali in concorso, una giovane coppia, residente nel comprensorio bassanese, la quale si era resa responsabile dell’aggressione ai danni dell’ex suocero della ragazza (fatto avvenuto in data 27.11.2021), nell’abitazione bassanese dell’anziano.
Nei fatti, alle ore 18.30 del 27 novembre, presso l’abitazione della persona offesa (un cittadino italiano di origine magrebina), si presentava la giovane coppia che suonava con insistenza il campanello d’ingresso chiedendo di parlare con un altro componente del nucleo familiare, a loro dire, ivi presente.
La vittima informava che nessun altro era presente in casa, nonostante le insistenze della coppia.
A quel punto, stando alla versione della persona offesa, questi usciva dall’appartamento e scendeva alla porta d’ingresso, dove, all’esito di un’accesa discussione, veniva aggredito dall’uomo con una testata al volto mentre la donna lo teneva fermo.
L’anziano ricorreva quindi alle cure del Pronto Soccorso dove gli veniva diagnosticata una prognosi di giorni 6 per traumi contusivi.
I motivi dell’avvenuta aggressione dovranno essere oggetto di ulteriori approfondimenti.
Per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone denunciate in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga una sentenza irrevocabile di condanna.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...