Udine, Comune e privati riqualificano quattro rotatorie

Un collaborazione proficua

Udine, Comune e privati riqualificano quattro rotatorie.

Più belle, più curate, più verdi. Quattro rotatorie – una in viale Palmanova, una in piazzale Cella, una in viale Venezia e una in viale Monsignor Nogara – sono state riqualificate e questa mattina si è tenuta la simbolica cerimonia di inaugurazione dei lavori a Udine.

L’intervento di riqualificazione è stato progettato da Arboreus e realizzato dai Vivai Livio Toffoli di Concordia Sagittaria (VE). Un’operazione che prevede i processi manutentivi per la durata di tre anni affidati alla cooperativa Idealservice di Pasian di Prato.

I privati

L’intera iniziativa è stata sostenuta da alcuni sponsor, che hanno compreso lo spirito del progetto, basato sulla logica della responsabilità sociale d’impresa.

Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Loris Michelini, il fondatore di Arboreus, Pietro Lucchese, Rita Aucella coordinatrice dei progetti, i rappresentanti dei Vivai Toffoli, ed i rappresentanti degli sponsor.

Tra questi l’imprenditore Angelo Casa, licenziatario di tutte e sei le sedi di McDonald’s presenti nella provincia di Udine e di quelle di Portogruaro che ha preso in “adozione” le rotonde di viale Palmanova e Viale Monsignor Nogara, Alberto Beltrame, Director del Centro Commerciale Discount (Udine) che ha “adottato” la rotonda di piazzale Cella, e Marco Riboli, Presidente della società cooperativa Idealservice che ha preso in “adozione” la rotonda di viale Venezia, e si prenderà cura delle diverse manutenzioni di tutte le aree.

Il Sindaco

Secondo il sindaco Fontanini “si tratta di modelli virtuosi che, auspicabilmente, verranno replicati. Istituzioni pubbliche e soggetti privati hanno tutto l’interesse a lavorare congiuntamente per migliorare l’impatto estetico della città e, contestualmente, collaborare a progetti che siano sostenibili, tutelino e valorizzino il verde e garantiscano la pulizia e l’ordine urbano”.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...