fbpx

Trento, fino all’11 marzo la Green food week: un pasto sostenibile per sensibilizzare sul peso che l’alimentazione ha sul pianeta

Green Food Week, il cibo amico del Pianeta, è un'iniziativa indirizzata alle mense scolastiche, ma aperta a tutta la ristorazione collettiva e ha l'obiettivo di promuovere il consumo di cibo con impronta carbonica più bassa

Trento, fino all’11 marzo la Green food week: un pasto sostenibile per sensibilizzare sul peso che l’alimentazione ha sul pianeta.

Green Food Week, il cibo amico del Pianeta, è un’iniziativa indirizzata inizialmente alle mense scolastiche, ma aperta a tutta la ristorazione collettiva, quindi anche università, mense aziendali, ecc. e ha l’obiettivo di promuovere il consumo di cibo con impronta carbonica più bassa ideata dal Comune di Fano e promossa da Foodinsider Osservatorio sulle mense scolastiche.

A Trento – grazie al coordinamento della Gestione associata delle comunità (Valle dei Laghi – Valle di Cembra – Territorio Val d’Adige) e all’adesione dei gestori esternalizzati (La Coccinella Proges Trento e Città futura) dei nidi cittadini – i bambini delle mense scolastiche della città di tutti i gradi, dal nido alle superiori, potranno gustare il prossimo 10 marzo un pranzo eco-sostenibile.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Si tratta di circa 10.600 alunni così suddivisi: asili nido 1100scuole materne 1400 – elementari e medie 6100superiori 2000.
L’iniziativa fa parte del più ampio progetto “Nutrire Trento” ( www.nutriretrento.it ) per promuovere il consumo di cibo sano e a km 0.

L’iniziativa si svolgerà all’interno della settimana dal 7 all’11 marzo, che è la settimana che culmina con l’iniziativa di Caterpillar M’illumino di meno (scelta per affiancare alla riduzione di consumo di elettricità anche la riduzione di emissioni di CO2 nell’atmosfera causate dal sistema alimentare) durante la quale i Comuni (o le università, le mense aziendali, ecc.) che aderiscono offriranno un pasto o piatti sostenibili.

L’obiettivo è di renderci più consapevoli e responsabili del peso che l’alimentazione ha sul pianeta. Si tratta di una settimana simbolica per unire i bambini, ma speriamo anche studenti universitari, o in generale i consumatori, che mangeranno uno o più pasti a minore impatto ambientale, contribuendo, in tantissimi, a un risparmio dei gas serra emessi nell’atmosfera.

Il culmine del Green Food Week sarà il 10 marzo, giornata nella quale le mense scolastiche che aderiscono offriranno un pasto sostenibile preferendo il consumo di cereali e verdure.

L’iniziativa spera di coinvolgere una buona parte della ristorazione collettiva (anche le mense universitarie) che potrebbe scegliere per il 10 marzo di proporre un pasto vegetariano e durante la settimana Green promuovere più varietà di legumi e anche uno o più piatti a base di miglio, un altro alimento molto sano per la salute delle persone e dell’ambiente.

A contorno dell’iniziativa si stanno predisponendo delle ricette, già testate in alcune mense scolastiche, a base di legumi e miglio che saranno disponibili a breve sul sito di Foodinsider.it e un kit per spiegare (ai maestri delle scuole) perché mangiare, in alternativa a fonti proteiche animali, più legumi, o miglio e, in generale più prodotti di origine biologica.

Alimenti che la scienza è concorde nel ritenere che fanno bene all’uomo e sono una ‘medicina’ per la terra.
Sulla pagina facebook foodinsider.it e sul sito www.foodinsider.it verranno messe informazioni che racconteranno l’evolversi della campagna Green Food Week.

Trento, fino all’11 marzo la Green food week: un pasto sostenibile per sensibilizzare sul peso che l’alimentazione ha sul pianeta.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×