Piombino, Ritrovato uno smartphone rubato del Comune di San Vincenzo, denunciato dai Carabinieri per ricettazione un 58enne di Venturina Terme

Piombino, I Carabinieri della Stazione di San Vincenzo hanno deferito in stato di libertà alla Procura della  Repubblica di Livorno per ricettazione un uomo di 58 anni residente a Campiglia Marittima in  località Venturina Terme. 

Lo scorso 20 gennaio, il personale di un asilo nido di San Vincenzo aveva segnalato al dirigente  dell’ufficio preposto di quel Comune l’ammanco di uno smartphone, marca Samsung, fornito  dall’amministrazione comunale per finalità didattiche.  

Il dirigente formalizzava la denuncia di furto presso la locale Stazione Carabinieri di San Vincenzo che immediatamente, si attivava per gli accertamenti dal caso al fine di effettuare il rintraccio del  dispositivo elettronico rubato.  

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Le successive indagini consentivano di identificare la persona che aveva la materiale disponibilità  dello smartphone rubato.  

La Procura della Repubblica di Livorno, che coordina le indagini, ha pertanto disposto l’esecuzione  di un decreto di perquisizione locale e personale nei confronti dell’indagato. 

I Carabinieri della Stazione di San Vincenzo e del Nucleo Operativo e Radiomobile della  Compagnia di Piombino, nel corso della perquisizione a casa dell’indagato, hanno rinvenuto lo  smartphone ricercato che verrà restituito al Comune di San Vincenzo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...