Lucca, spacciatore tenta di fuggire dai Carabinieri e viene arrestato

Lucca, spacciatore tenta di fuggire dai Carabinieri e viene arrestato.

Ieri sera i Carabinieri del NORM hanno proceduto all’arresto in flagranza di un cittadino extracomunitariodi origine marocchina, 28enne, residente a Capannori, per i reati di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Alle ore 19:00 i Militari, impegnati in un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nella piana, incrociavano l’uomo, noto ai militari, mentre camminava con atteggiamento circospetto nella via Don Aldo Mei di CapannoniQuesto, alla vista di un equipaggio della Sezione Radiomobile che si era avvicinato per controllarlo, si dava alla fuga, ma veniva fermato poco dopo dagli stessi militari che lo avevano inseguito e da alcuni colleghi della Sezione Operativa nel frattempo giunti in ausilio.

Sottoposto a perquisizione personale, il giovane veniva trovato in possesso di circa 5 grammi di sostanza stupefacente tipo “cocaina” e 1170 euro in contanti, verosimilmente provento delle attività di spaccio. A questo punto i Carabinieri decidevano di approfondire il controllo e perquisivano l’abitazione dell’uomo, dove rinvenivano ulteriori 45 grammi della stessa sostanza, che se immessa nel mercato avrebbe fruttato oltre 3500 euro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva trattenuto presso la camera di sicurezza del Comando provinciale, in attesa dell’udienza di convalida prevista per questa mattina

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...