Modena, arriva Karnival al Teatro Storchi

4 dicembre

Modena, arriva Karnival al Teatro Storchi.

Dopo il debutto a VIE Festival, Karnival della coreografa e danzatrice residente in ERT Michela Lucenti, prosegue la sua tournée e arriva al Teatro Storchi di Modena domenica 4 dicembre alle ore 16.00. Lo spettacolo è parte della rassegna di danza Carne – focus di drammaturgia fisica, curata dalla stessa Lucenti ed è una coproduzione Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale, Balletto Civile, TPE – Teatro Piemonte Europa, CSS Teatro Stabile di innovazione del
FVG.

Dopo la data modenese, Karnival è atteso il 6 e il 7 dicembre al Teatro Astra di Torino e il 14 dicembre in un altro teatro ERT, il Bonci di Cesena.
Grazie alla collaborazione con FIADDA Emilia-Romagna, la replica al Teatro Storchi è sovratitolata per permettere alle persone con ipoacusia o sordità di poter seguire il lavoro nella sua completezza.

In continuità con l’attività artistica di Balletto Civile, che fin dalle sue origini nel 2003 è animato da una forte tensione etica e dalla ricerca di un linguaggio scenico totale, Karnival procede per partiture fisiche che si mescolano a parole, immagini, musica e danza. Il lavoro è dedicato al Carnevale, inteso come un rito laico atto a esorcizzare la morte, una “festa che celebra la vita attraverso la sua negazione” e, proprio per questo, partecipandovi è possibile accedere alla dimensione naturale del tempo.

Ambientata in un hotel che porta lo stesso nome dello spettacolo, l’azione si svolge nella settimana del Carnevaleche per noi va dal Giovedì Grasso al Mercoledì delle Ceneri” ed è scandita in quattro momenti, corrispondenti alle fasi del rito e a quelli attraversati dai misteriosi personaggi: paura, cerimonia, burla, epilogo tragico.

Attraverso una situazione che richiama un giallo alla David Lynch e un soundscape complesso su tre livelli (musica dal vivo, sound design e composizioni originali), Balletto Civile affronta il tema della perdita di sacralità del rito e della ritualità stessa nel nostro contemporaneo, in cui il rapporto con il tempo pare essersi dissolto. A questa crisi si accompagna quella della comunità: “La drammaturgia è nata per sottrazione durante le prove – commenta Michela Lucentiandando a organizzare il lavoro di improvvisazione dei performer, utilizzando macerie di scene e avvenimenti propriamente tragici, mescolandoli a partiture di movimenti gestuali e a veri geyser di suono e corpo. Abbiamo con noi un giovane e talentuosissimo percussionista che scandisce attraverso la ritmica lo scorrere del montaggio; i canti composti e il disegno sonoro più complesso contribuiscono a creare una continua atmosfera musicale che costituisce la “bolla” di ricezione dello spettacolo che per noi è fondamentale“.

Informazioni e prenotazioni Teatro Storchi:
Prezzi dei biglietti € 25 / 10
Biglietteria Teatro Storchi – Largo Garibaldi 15, Modena
Orari apertura al pubblico: martedì e sabato dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 16.30 alle 19.00;
mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 14.00
[email protected] | modena.emiliaromagnateatro.com | www.vivaticket.it
Biglietteria telefonica – tel. 059 2136021
Dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 14.00

Modena, arriva Karnival al Teatro Storchi

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...