Bologna, a teatro Alessandro Serra con Macbettu

Dal 7 al 10 aprile, al Teatro Arena del Sole di Bologna, in scena Macbettu, lo spettacolo pluripremiato di Alessandro Serra in sardo e interpretato da soli uomini

Macbettu di Alessandro Serra al Teatro Arena del Sole dal 7 al 10 aprile.

Dal 7 al 10 aprile va in scena al Teatro Arena del Sole di Bologna Macbettu, spettacolo pluripremiato di Alessandro Serra, che mette in scena la tragedia di Shakespeare riscritta in sardo e, come nella più pura tradizione elisabettiana, interpretata da soli uomini.

«L’idea nasce nel corso di un reportage fotografico – spiega Serratra i carnevali della Barbagia. I suoni cupi prodotti da campanacci e antichi strumenti, le pelli di animali, le corna, il sughero. La potenza dei gesti e della voce, la confidenza con Dioniso e al contempo l’incredibile precisione formale nelle danze e nei canti. Le fosche maschere e poi il sangue, il vino rosso, le forze della natura domate dall’uomo.

Ma soprattutto il buio inverno. Sorprendenti le analogie tra il capolavoro shakespeariano e i tipi e le maschere della Sardegna. La lingua sarda non limita la fruizione ma trasforma in canto ciò che in italiano rischierebbe di scadere in letteratura. Uno spazio scenico vuoto, attraversato dai corpi degli attori che disegnano luoghi e evocano presenze. Pietre, terra, ferro, sangue, positure di guerriero, residui di antiche civiltà nuragiche. Materia che non veicola significati, ma forze primordiali che agiscono su chi le riceve».

Bologna, a teatro Alessandro Serra con Macbettu

Lo spettacolo ha vinto il Premio Ubu 2017 come Miglior Spettacolo dell’Anno; il Premio Le maschere del teatro 2019, assegnato ad Alessandro Serra come Miglior scenografo e a Macbettu come Miglior Spettacolo di prosa; il Premio della Critica teatrale conferito dall’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro; il Festival Mess Awards 2019 di Sarajevo per Best Director e The Golden Mask Award by Oslobodenje e The Luka Pavlovic Award by Theatre Critics; il Premio Baltic Theatre Festival 2021 di San Pietroburgo.

Alessandro Serra è regista, autore, scenografo e light designer. Nel 1999 ha fondato la Compagnia Teatropersona, con la quale mette in scena le proprie opere presentate in molti paesi europei, oltre che in Asia, Sud America, Russia, Regno Unito.

Tra gli ultimi spettacoli: Frame (2017), Il giardino dei ciliegi (2019) e La Tempesta (2022), una coproduzione Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, Teatro di Roma – Teatro Nazionale, ERT / Teatro Nazionale, Sardegna Teatro, Festival D’Avignon, MA scène nationale – Pays De Montbéliard, che ha recentemente debuttato a Torino, lo scorso 15 marzo.

 

Vengo anch’io! Laboratori creativi per bambini mentre i genitori sono a teatro

A partire dalla stagione 2021/2022 ERT/Teatro Nazionale offre la possibilità ai genitori di assistere ad alcuni spettacoli della stagione mentre i bambini (dai 6 ai 12 anni) partecipano a laboratori creativi a teatro.

La replica di sabato 19 febbraio aderisce a quest’iniziativa: alle ore 19.00 la Fondazione Golinelli conduce al Teatro Arena del Sole il laboratorio Robotic Mars Experience incentrato sull’esplorazione astronomica, la robotica e il problem solving. I partecipanti sono chiamati a risolvere missioni nello spazio programmando robot capaci di affrontare i terreni marziani.

Il costo di ogni appuntamento è di 7 euro per bambino, oltre al prezzo del biglietto ridotto del 20% per i genitori.

Disponibilità limitata fino a esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria: Teatro Arena del Sole 3299537870 [email protected]

Bologna, a teatro Alessandro Serra con Macbettu

Informazioni:

Teatro Arena del Sole, via Indipendenza 44 – Bologna

Prezzi dei biglietti Sala Leo de Berardinis: da 7 € a 25 € esclusa prevendita

Biglietteria: dal martedì al sabato dalle ore 11.00 alle 14.00 e dalle 16.30 alle 19.00

Tel. 0512910910[email protected] | bologna.emiliaromagnateatro.com

Fino al 30 aprile 2022, come definito nel DL del 24/03/2022, l’ingresso a teatro per assistere agli spettacoli è consentito ai possessori di green pass rafforzato e mascherina FFP2. Per i minori di 12 anni non è previsto l’obbligo del green pass.

È possibile utilizzare i biglietti in formato elettronico. Acquistando biglietti on-line o telefonicamente si riceverà una conferma via mail che potrà essere utilizzata per entrare in sala senza necessità di passare dalla biglietteria.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...