Bari, al Teatro Piccinni “Nuda” di Daniele Finzi Pasca

Dal 20 al 23 ottobre

Bari, al Teatro Piccinni “Nuda” di Daniele Finzi Pasca.

Da giovedì 20 e fino a domenica 23 ottobre, arriva a Bari il teatro contemporaneo di Daniele Finzi Pasca con “Nuda”, uno spettacolo in cui la potenza teatrale si sposa con una narrazione poetica dal sapore onirico, in assoluta armonia con il teatro fisico e la danza aerea.

Inserito nella stagione teatrale Altri Mondi del Comune di Bari, realizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, lo spettacolo è ispirato all’omonimo romanzo di Daniele Finzi Pasca ed è consigliato a un pubblico di adulti e bambini e bambine dagli otto anni in su (per gli spettatori da 8 a 13 anni biglietto speciale ridotto a 8 euro acquistabile esclusivamente al botteghino del Teatro Piccinni). Si tratta di uno spettacolo denso di mistero e stupore, dove profondità e abissi sono in continuo dialogo con un mondo leggero e luminoso, fatto di piani che si sovrappongono e giocano tra loro, mescolando teatro, arti della scena e clowneria.

Nuda è la storia di due gemelle diverse, votate per natura a essere profondamente distanti, eppure al contempo, per i meravigliosi vincoli che a volte la vita crea, indissolubilmente legate. Attorno all’io narrante e alla sua gemella Anna ruota poi tutto un mondo di personaggi bizzarri, originali e commoventi, in un caleidoscopio che non fa che ritrarre la vita di ognuno di noi, in un archetipo eternamente ripetuto. Nuda corre così, una pagina dopo l’altra, tra lacrime e risate.

In occasione dell’arrivo a Bari di “Nuda” è in programma anche la presentazione del libro da cui lo spettacolo trae ispirazione. Venerdì 21 ottobre, alle ore 18, nel foyer del Teatro Piccinni (ingresso libero), sarà lo stesso Daniele Finzi Pasca insieme agli interpreti dello spettacolo a presentare l’omonimo libro. L’incontro, al quale interverrà l’assessora comunale alle Culture Ines Pierucci, sarà moderato da Ilaria Cangialosi.

La stagione teatrale del Comune di Bari prosegue il 29 e 30 ottobre con lo spettacolo “Spezzato è il cuore della bellezza“, che è valso il Premio Ubu 2020-2021 nella categoria Nuovo testo italiano/scrittura drammaturgica a Mariano Dammacco, con Serena Balivo ed Erica Galante. Dammacco e Balivo saranno di nuovo in scena, assieme a Roberto Latini, in prima nazionale a Bari con “Danzando con il mostro” dal 3 al 6 novembre.

BOTTEGHINO – La stagione è ancora più accessibile grazie a una formula abbonamento, “I fedelissimi“, più conveniente (12 spettacoli rispetto agli 8 della scorsa stagione, con una differenza di costo di soli 34 euro) in vendita sino al 22 ottobre, quest’anno c’è anche la possibilità di creare il proprio pacchetto personalizzato con le formule Fai Tu!, “Nuove rotte“, “DAB23“, in vendita nella biglietteria del Teatro Piccinni a partire dal 3 ottobre 2022.

Bari, al Teatro Piccinni "Nuda" di Daniele Finzi Pasca

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...