“Altri mondi”, stagione teatrale 2022/23 del Comune di Bari

18 spettacoli in programma

“Altri mondi”, stagione teatrale 2022/23 del Comune di Bari.

Un teatro Piccinni che si specchia e si tinge di nuovi colori fluo: è l’immagine della nuova stagione teatrale del Comune di Bari, realizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Un teatro che si apre a nuovi percorsi e ad “Altri mondi” e ci accompagna verso l’esplorazione di nuovi linguaggi e nuove visioni. 

Un viaggio di sola andata verso la società e verso se stessi, verso quei mondi così vicini eppure così difficili da raggiungere. Ed ecco che ci vengono in aiuto gli uomini e le donne del teatro con una programmazione che quasi li sfida al confronto tra loro stessi e sugli stessi autori per farceli conoscere da diverse angolazioni.

“Altri Mondi” si presenta con 3 prime nazionali, una prima assoluta di danza e 9 esclusive regionali su 18 spettacoli in programma.

«Quella del Comune di Bari è una stagione che punta sempre più in alto e che stimolerà il pubblico con nuovi approfondimenti – spiega Giulia Delli Santi, dirigente responsabile delle Attività teatrali del Teatro Pubblico Pugliese. Gli spettatori saranno guidati da quattro percorsi tematici: Terraferma (le pietre miliari del teatro portati in scena dai grandi della prosa italiana), Nuove Rotte (gli spettacoli alla ricerca di nuovi linguaggi del contemporaneo), Qui e ora e Danza a Bari (l’ormai conosciuta rassegna di danza contemporanea DAB), grazie a cui sarà più facile orientarsi tra le proposte e i diversi linguaggi. Un cartellone che abbiamo potuto costruire grazie alla fiducia e al supporto dell’assessore Ines Pierucci e del sindaco Antonio Decaro. La stagione quest’anno sarà ancora più accessibile grazie a una formula abbonamento più conveniente (12 spettacoli rispetto agli 8 della scorsa stagione, con una differenza di costo di soli 34 euro), la possibilità di creare il proprio pacchetto personalizzato e il nuovo orario per gli spettacoli del giovedì alle 19.30, proprio per andare incontro alle esigenze del pubblico che preferisce utilizzare i mezzi e non rientrare troppo tardi a casa la sera».

Per ulteriori informazioni: www.teatropubblicopugliese.it.

30

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...