Vicenza, la società calcistica della città compie 120 anni: deposta una corona dove sorgeva la prima sede storica

Un evento importante per la regione in quanto la società è la più longeva del Veneto e tra le prime in Italia

Vicenza, la società calcistica della città compie 120 anni: deposta una corona dove sorgeva la prima sede.

Deposta una corona con i colori biancorossi accanto alla lapide che ricorda la prima sede del Vicenza calcio. La società, fondata il 9 marzo 1902 festeggia oggi i 120 anni.

A commemorare l’anniversario c’erano oggi, in contra’ Santa Caterina 7, il sindaco Francesco Rucco, il vicesindaco Matteo Celebron, Antonio Santagiuliana, figlio di Alfonso, fra i più grandi giocatori del Vicenza, Loredana Menti, moglie di Gigi Menti, giocatore biancorosso scomparso nel 2013, nipote di Romeo Menti e Paolo Bedin, direttore del Vicenza Calcio.

“Festeggiamo oggi 120 anni della società calcistica più longeva del Veneto e tra le prime in Italia – dichiara il sindaco Francesco Rucco -. Una società dalla lunga storia e con grandi giocatori tra cui ricordo Paolo Rossi e Roberto Baggio che per le loro imprese sportive hanno portato il nome di Vicenza nel mondo. La passione per i colori biancorossi continua ad essere viva tra i tifosi che sostengono attivamente la squadra del cuore. Una passione che viene tramandata di padre in figlio, una tradizione che continua ad accompagnare il Vicenza calcio”.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...